III Conferenza Italiana sul Software Libero

III Conferenza Italiana sul Software Libero

News

E-mail Print PDF

Bologna, 12 e 13 giugno 2009

Dipartimento di Matematica, Piazza di Porta San Donato 5

Dipartimento di Scienze dell'Informazione, Mura Anteo Zamboni (di lato al Dip. di Matematica)

Ultimissime.

15 giugno 2009.

Sono stati due giorni intensi. Io ho trovato tanti spunti interessanti e idee per possibili collaborazioni, spero sia stato cosi' anche per tutti voi che avete partecipato ai lavori della conferenza. Eravamo in 281 partecipanti registrati (piu' i non registrati). Non mi resta che darvi appuntamento per il 2010 alla IV Conferenza Nazionale sul Software Libero che si terra' a Cagliari.

Renzo Davoli


 

Script per connessione alla rete wifi della confsl 

Vuoi scrivere in twitter dalla confsl? Usa il "canale" #confsl. Scrivi un blog sulla confsl ? Mandaci il link che lo riportiamo qui.

Gli Atti della Conferenza sono stati pubblicati. Sono inoltre disponibili le presentazioni dei Workshop. È possibile scaricarli, stamparli in proprio o presso le copisterie/tipografie che forniscono il servizio di stampa a richiesta.

Speakers' Corner! Vuoi dire la tua e non hai spedito un articolo? Hai una novità da raccontare sul software libero? Vuoi presentare il tuo software? Se ti iscrivi subito puoi avere a disposizione un'aula e dieci minuti per il tuo intervento alla CONFSL.

ATTENZIONE: le prese di corrente nelle aule Cremona e Pincherle sono poche. Preparatevi con batterie cariche e... condividete l'accesso alle prese disponibili. 

La conferenza non prevede costi di iscrizione, è a offerta libera. Chi vuole offrire contributi economici per le attività della conferenza usi le modalità indicate nella pagina "offerta libera".

Siamo lieti di annunciarvi che la stesura del programma  della CONFSL 2009 è quasi completa.

E' in corso la ricezione dei tanti articoli completi da parte di quelli che saranno i veri protagonisti dell' evento senza dimenticare che ci sarà comunque spazio per tutti nello Speaker's Corner.

Per chi ancora dovesse inviare il proprio articolo avendo ricevuto risposta positiva dal comitato scientifico qui sotto sono specificate le modalità e le scadenze:

Istruzioni per l'invio

Gli Autori sono invitati ad inviare articoli di ricerca originali. La lingua ufficiale della conferenza è l'italiano ma sono accettati articoli anche in inglese.

Gli articoli completi devono essere tra le 3000 e le 4000 parole, ovvero circa sei pagine incluse figure e bibliografia.

Gli articoli accettati appariranno negli Atti della Conferenza pubblicati on-line.

Per la stesura dell'articolo finale gli autori sono invitati ad utilizzare il Template della conferenza. Solamente gli articoli conformi al Template saranno inclusi negli Atti della Conferenza. Il template è disponibile in formato ODT ( http://confsl.org/confsl09/images/template/template.odt ) e va consegnato in tale formato. Chi volesse verificare la resa grafica, può confrontare il proprio lavoro con il template in formato PDF ( http://confsl.org/confsl09/images/template/template.pdf ) .

Gli artcoli devono essere inviati all'indirizzo CLOAKING in formato ODT e PDF.

Annuncio CONFSL 2009

Il 12 e 13 giugno 2009 Bologna ospita la terza Conferenza Italiana sul Software Libero, per fare il punto sullo stato dell'arte del Software Libero in Italia. Questo appuntamento è il luogo d'incontro di chi in Italia è attivo nella ricerca sul Software Libero, nello sviluppo di Software Libero, nella promozione e nella diffusione del Software Libero.

Come nelle due precedenti edizioni (a Trento nel 2008 e a Cosenza nel 2007), sono attese a Bologna le varie anime del software libero in Italia, dai semplici utenti alle associazioni, dalle aziende agli enti pubblici, ai ricercatori e agli sviluppatori. I temi di interesse sono molteplici, coprendo tutte le possibili aree tematiche legate al Software Libero, dagli aspetti economici, giuridici e tecnici, a quelli etici, sociali e filosofici.

Durante la Conferenza sono previste sessioni tematiche ed eventi paralleli a carattere sia accademico che divulgativo, coinvolgendo imprese, enti pubblici, università ed enti di ricerca, sviluppatori, ricercatori, cittadini, operatori del settore, ed appassionati, per conoscersi e avviare collaborazioni e progetti. In questa edizione saranno presenti numerosi spazi di dibattito e coinvolgimento dei partecipanti.

Attenzione - Nota importante:

tutto il software presentato alla conferenza e/o oggetto degli articoli deve avere licenza libera (riconosciuta FSF) o open source (OSI). Gli articoli devono avere licenza che ne consenta la libera pubblicazione e fruizione e ammettere la generazione di derivati. Esempi di licenze accettate: CC(attribution, sharealike), FDL.

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Giugno 2009 06:32